Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
Menu principale
Orologio e Calendario
RSS

Fatti e avvenimenti del Paese su cui riflettere per agire meglio.
« 1 (2) 3 4 5 ... 10 »
Punto critico : SCUOLA & GIOVANI: Restare o scappare dall'Italia?
Inviato da Francesco Urru il 30/11/2009 23:32:04 (1393 letture)

In questi giorni si discute in rete ed in tv la lettera pubblicata da Repubblica che un padre illustre scrive al proprio figlio esortandolo a lasciare l'Italia appena possibile.
Qui di seguito il testo della lettera, che impone a tutti una profonda riflessione su come si è ormai ridotta la nostra Nazione:

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 5537 bytes | Commenti?
Punto critico : Visioni d'insieme.
Inviato da Francesco Urru il 27/11/2009 21:50:00 (1806 letture)


Foto realizzata il 24 Novembre 2009
Continua

Voto: 7.00 (5 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 561 bytes | 1 commento
Punto critico : Ad ogni paese le sue buche?
Inviato da Francesco Urru il 26/11/2009 1:35:59 (1354 letture)


Più passa il tempo e più ci si accorge di come tante cose non funzionano nella struttura organizzativa del gestore unico dell'acqua in Sardegna.
Non è concepibile che si tengano 20 giorni le strade nelle condizioni in cui sono in attesa di un adeguato ripristino dell'apposito manto.
A Villaurbana come a Siamanna percorrere la via principale del paese è diventata un'impresa da provetti frequentatori del Rally della Costa Smeralda, schivare o percorrere le lunghe buche sull'asfalto mette a dura prova nervi e sospensioni e dopo 20 giorni cominciano a saltare gli uni e le altre.
Eppure la carta del servizio idrico integrato preparata nel 2007 a garanzia di un rapporto corretto con gli utenti, fissava tempi stretti per la soluzione di qualunque problema creato dall'ente.
Oggi ancora nessuno si sente in dovere di richiamare in maniera perentoria l'ente alle proprie responsabilità nella gestione del bene pubblico con le conseguenze che ovunque sono sotto gli occhi di tutti.
Aggiornamento del 27 Novembre 2009:
In data odierna hanno finalmente ripristinato il manto stradale sulle strade di cui abbiamo parlato in questo post. Grazie ABBANOA meglio tardi che mai!

Voto: 9.00 (2 voti) - Vota questa news - Commenti?
Punto critico : Il problema delle discariche abusive è ancora attuale a Villaurbana?
Inviato da Francesco Urru il 23/8/2009 20:02:33 (1697 letture)

Nell'ormai lontano 2007 il Sindaco inviò una lettera a tutte le famiglie di Villaurbana che si concludeva con queste ultime affermazioni:
"Spiace dover segnalare, invece, che qualcuno continua ad abbandonare i rifiuti solidi urbani (buste di spazzatura, materiali ferrosi ed ingombranti) lungo le cunette delle strade e, perfino, dentro i piccoli corsi di acqua esistenti nel territorio.
Sul punto, ricordiamo che il recupero dei materiali abbandonati ed il conferimento in discarica come "prodotto indifferenziato" costituisce una rilevante voce di spesa, che il Comune non sopporta in proprio, ma che scarica integralmente su tutti gli utenti, esattamente come tutti gli altri costi del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani.
Ne deriva che chi abbandona i rifiuti oltre a rendersi responsabile di un grave danno ambientale sanzionabile anche in sede penale, offende il comune senso civico e si rende responsabile di un danno economico diretto nei confronti di tutti i concittadini

Nel ringraziarVi per l'attenzione, in attesa di incontrarVi numerosi all'assemblea pubblica del prossimo 7 novembre, l'occasione è gradita per inviarVi i piu cordiali saluti.
Il Sindaco avv. Luca Casula"

Voto: 10.00 (1 voto) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2128 bytes | 1 commento
Punto critico : Lavori di ?????
Inviato da Francesco Urru il 7/8/2009 19:00:00 (1564 letture)


Dopo oltre due mesi finalmente il centro dell'incrocio tra la via Mazzini e la Via Eleonora è nuovamente sgombro, cosa sia successo sotto al sottile strato di cemento che ora ricopre il centro dell'incrocio rimane al momento un mistero che spero non ci riservi altre sorprese.
Un tempo in quel punto c'era un chiusino in ghisa, adesso un "sottile" strato di cemento ci separa, forse, da un buco nella rete delle acque reflue, chi ha diretto il ripristino e chi ha fatto il calcolo della resistenza del manto?
Possibile che sia cosi facile fare come si vuole su una strada pubblica senza doverne rendere conto a nessuno?

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Commenti?
« 1 (2) 3 4 5 ... 10 »
Siti segnalati (link)
Scelta per voi
impressioni villaurbanesi
Realizzazione a cura di Francesco Urru © 2001-2015 Villaurbana.net: Il Portale di Villaurbana

ShinyStat