Vai ai contenuti

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FINALIZZATA ALL’INDIVIDUAZIONE DI OPERATORI PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE DELLA MOSTRA SULLE TRADIZIONI PANIFICATORIE PRESSO LA “CASA MUSEO DEL PANE”. ANNO 2018.
L’Associazione Turistica Pro Loco di Villaurbana nel rispetto dei principi di trasparenza e concorrenzialità, indice la presente manifestazione di interesse, volta ad individuare operatori specializzati interessati alla concessione del servizio di allestimento della “casa museo del pane” in occasione della sagra del pane del 26/27/28 ottobre 2018 attraverso una mostra della tradizione contadina e panificatoria.
L’oggetto del presente avviso è l’affidamento di quanto di seguito descritto. Le modalità con cui verranno attuati la selezione delle candidature, l’affidamento del servizio e gli importi stanziati per tale affidamento verranno definiti e comunicati successivamente.
1) OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE:
La Pro Loco di Villaurbana in collaborazione con il Comune di Villaurbana intendono dare una sempre maggiore visibilità alla cultura e alle tradizioni legate al pane tipico, anche nei circuiti culturali di ampio respiro, al fine di ampliare la conoscenza e di attrarre un maggior numero di turisti e visitatori, anche attraverso la programmazione e l’organizzazione, presso la “Casa del Pane”, della mostra temporanea di carattere storico – antropologico –etnoantropologico ed artistico.
L’oggetto del presente avviso è la futura concessione del servizio di realizzazione di un allestimento durante la settimana in cui si svolge la manifestazione “Sagra del Pane”, nello spazio espositivo della “Casa del Pane”.
In particolare la mostra contemplata nel progetto dovrà caratterizzarsi grazie ai seguenti elementi:
Far conoscere la storia del prodotto fin dall’antichità e della lavorazione della terra; far conoscere le varie fasi della panificazione e le tradizioni del passato; far “esperienza” dei gusti e dei sapori del pane di Villaurbana; nelle stanze al piano terra della casa dovrà essere data rilevanza alla civiltà contadina con l’allestimento degli ambienti domestici, cucina, granaio, camera da letto, favorendo una lettura il più possibile fedele alla realtà trascorsa e supportata da moderni e funzionali criteri espositivi. L’esposizione dovrà privilegiare l’esplicazione del ciclo del grano con forte rilevanza dedicata all’indagine e alla mostra dei pani regionali ed almeno un’indagine e mostra di pane nazionale o internazionale.
Nel primo piano la mostra dovrà avere una connotazione culturale e artistica (eventualmente anche con contaminazioni in letteratura, cinema, musica, pittura e fotografia) legata al tema della panificazione, alla civiltà contadina e alla coltivazione del grano.
Attenzione alle funzioni divulgative della mostra e alla sua fruizione da parte del pubblico in età scolare attraverso iniziative di carattere didattico.
2) DOCUMENTAZIONE RICHIESTA
I candidati dovranno produrre oltre alla documentazione prevista per la Manifestazione d’Interesse contenuta in allegato al presente avviso, debitamente compilata, la seguente documentazione:
a) curriculum con l’elenco delle mostre prodotte negli ultimi cinque anni attinenti alle aree tematiche sopra descritte, con indicazione delle sedi di realizzazione e del numero di visitatori registrati nelle singole esposizioni; b) indicazione di un piano economico-finanziario per la realizzazione del programma di cui sopra, che indichi la sostenibilità economica dello stesso in funzione della copertura dei costi, considerando anche le eventuali contribuzioni di sponsor pubblici e privati, in aggiunta alle altre consuete fonti di finanziamento delle mostre (incassi – con indicazione di una proposta di prezzo di una eventuale nuova tariffa d’ingresso ( vendite di gadget e pubblicazioni).
c) i progetti dovranno prevedere i seguenti servizi:
Progetto museografico delle mostre: articolazione del percorso espositivo con la disposizione dei singoli pezzi nelle diverse sale; progettazione grafica e impaginazione dei materiali per l’allestimento (pannelli, didascalie, supporti espositivi per i materiali che ne abbiano la necessità, elementi di arredo e ripartizione dello spazio); Servizio di trasporto a/r dei
materiali espositivi (inclusi imballo, disimballo, rimballo a fine mostra, movimentazione e immagazzinaggio degli imballi rigidi vuoti); Redazione di un condition report sullo stato di conservazione delle opere al momento dell’arrivo e della partenza delle stesse ; Copertura assicurativa All Risks “da chiodo a chiodo” dei materiali espositivi (copia della polizza dovrà essere consegnata al Comune all’arrivo delle opere presso la sede espositiva); Allestimento della mostra, da realizzarsi nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste, compreso il montaggio e smontaggio delle opere; Espletamento delle pratiche SIAE e pagamento degli eventuali diritti dei materiali esposti o diffusi in mostra; Compenso dei collaboratori esterni (inclusi i responsabili del progetto curatoriale di allestimento, della grafica promozionale sia della mostra che degli eventi collaterali); Rimborsi spese e/o prestazioni professionali per viaggi e soggiorni di consulenti e/o personalità coinvolte nella cura e/o nella promozione delle singole mostre, compresi eventuali relatori invitati per le iniziative collaterali nel periodo dell’esposizione (conferenza stampa, inaugurazione, conferenze, visite guidate); Gestione del piano di pubblicità della mostra, che dovrà essere adeguato all’importanza dell’iniziativa, comprese le eventuali pratiche e relative spese per le affissioni e inserzioni promozionali sui diversi supporti comunicativi e pubblicitari (cartacei, televisivi e radiofonici, siti internet, portali e social network), locali e nazionali; Realizzazione degli stampati promozionali; Produzione e diffusione di eventuali prodotti promozionali (gadget legati alla mostra); Progettazione, insieme ai Servizi educativi (Scuola – Ludoteca – Biblioteca) del Comune di Villaurbana di attività didattiche e divulgative legate alla mostra (visite guidate tematiche condotte dai curatori scientifici della mostra moduli didattici per le scuole di diverso ordine e grado condotti da operatori didattici opportunamente preparati), compresi eventuali materiali (schede di sala, schede di verifica etc.); Ricerca di sponsor e/o mecenati per il pagamento delle eventuali spese relative ai servizi sottoscritti dall’aggiudicatario nel disciplinare d’incarico, che non trovassero sufficiente copertura; Ripristino dell’area espositiva a fine mostra.
Sono ammessi a partecipare al presente avviso soggetti giuridici legalmente riconosciuti quali Associazioni, Professionisti, Imprese, Cooperative, ecc..
3) REQUISITI DI IDONEITA’ PROFESSIONALE
I candidati devono avere già maturato, nell’ultimo quinquennio, almeno due esperienze nella progettazione e organizzazione di mostre artistiche e fotografiche del medesimo livello culturale e tecnico per spazi espositivi e musei di enti locali, Istituzioni pubbliche e private di analoga importanza. Verranno pertanto esclusi dalla procedura gli operatori che non abbiano il requisito richiesto.
4) DURATA DEL CONTRATTO
Gli interventi dovranno essere realizzati a partire dal 01 ottobre 2018
5) PIANO ECONOMICO FINANZIARIO
Come specificato nel punto 2 – punto b, i candidati dovranno presentare un piano finanziario comprensivo del dettaglio delle voci di spese e di entrate, al fine di dimostrare la sostenibilità economica del piano stesso, in funzione della copertura dei costi.
6) MODALITÀ E TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
La presente procedura viene condotta mediante l’ausilio di sistemi informatici e l’utilizzo di modalità di comunicazione in forma elettronica, Verranno prese in considerazione solo le domande pervenute tramite posta elettronica entro il termine perentorio delle ore 12.00 del giorno 15/09/2018. Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di interesse, non costituisce proposta contrattuale, non determina l’instaurazione di posizioni giuridiche od obblighi negoziali e non vincola in alcun modo la Pro loco di Villaurbana che sarà libera di sospendere, modificare, annullare in tutto o in parte, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.
7) RISORSE DISPONIBILI
Le risorse messe a disposizione ammontano a € 5.000,00

Sabato 25 novembre 2017, in prima convocazione alle ore 17.00 ed in seconda convocazione alle ore 18.00, è convocata l’Assemblea dei Soci per l’approvazione del Bilancio Preventivo 2018. Tutti i Soci della Pro Loco di Villaurbana sono convocati.

Una straordinaria proposta espositiva sul racconto del pane fra arte, tradizione e ricerca di nuovi linguaggi, sarà protagonista nei prossimi giorni al museo Casa del pane di Villaurbana, coinvolgendo le associazioni culturali del paese e noti studiosi di Ittiri, Meana Sardo, Nuoro e Osilo.
Da un lato troviamo la seconda edizione di “Fainas e Su Pani”, dedicata a celebri artisti del passato come Simone Manca di Mores, Martelli, Delitala e Congiu Pes.
Dall’altro il settore “Non solo pane”, un percorso alla ricerca dei nuovi interpreti dell’arte contemporanea nella pregevole collezione di Ruggero Mameli.
Il progetto, ideato da Agostino Basile e Laura Pintus per l’appuntamento con la XX Sagra del pane, è organizzato dalla Pro Loco e dal Comune di Villaurbana con la partecipazione della Regione Autonoma della Sardegna e la collaborazione del Consorzio per gli Studi Universitari UniNuoro.

Allestimento Fainas alla Casa Museo del Pane di Villaurbana

La mostra “Fainas” sarà allestita dal 28 al 29 ottobre al piano terra del museo, dove i visitatori potranno osservare dieci rari allestimenti di grande interesse culturale.
Il primo è incentrato sull’acquerello “La limosina del pane” di Simone Manca di Mores, nobile sassarese che tra il 1861 e il 1876 realizzò disegni e dipinti di costumi sardi e vedute paesaggistiche.
La sezione, curata da Basile e Pintus, è dedicata al culto dei santi e dei morti.
Ispirata a un’opera di Simone Manca è anche “Mulino a Giumenta”, la ricostruzione di un ambiente e di personaggi all’interno del “mulinu” della tradizione ittirese, realizzata da Giammario Demartis e Piero Simula.
“Pani ‘e coja”, a cura di Marina Mattana, propone i pani tradizionali del matrimonio di Meana Sardo e la ricostruzione dell’ambiente e dei personaggi (donna intenta a setacciare il grano) presenti in una stampa di fine Ottocento realizzata da Martelli.
Tutte le tipologie del pane di Villaurbana sono invece esposte nel segmento “S’omu ‘e su pani” a cura dell’ Associazione Culturale Biddobrana.
“Il pane nella città di Grazia Deledda” a cura di Ivan Costa, propone invece esempi di pane, strumenti di lavoro e vestiario tradizionale maschile e femminile di Nuoro.
Gli stessi oggetti sono degnamente rappresentati per la zona di Osilo con “La lavorazione del pane sui colli del Tuffudesu” a cura di Gavino Farina.
Ci sarà spazio per la ricostruzione di una stanza adibita alla tessitura con S’omu de su trobaxiu, e per una stanza riservata agli ospiti con S’aposentu bellu, entrambi a cura dell’ Associazione Culturale Biddobrana.
“La lavorazione della farina” di Mario Delitala e “L’Aia” di Francesco Congiu Pes sono le opere di riferimento dell’esposizione “La vita rustica”, a cura di Agostino Basile e Laura Pintus.
Dulcis in fundo “La magia del pane”, con preparazione e cottura del pane a cura delle massaie di Villaurbana.

 

Percorso espositivo "Non solo Pane"

Percorso espositivo "Non solo Pane"

L’esposizione “Non solo pane…” sarà invece allestita al primo piano del museo dal 28 ottobre al 30 novembre, per offrire uno sguardo sul dibattito artistico contemporaneo.
Sette giovani autori tra i più apprezzati nell’attuale panorama delle arti visive (Boe, Caredda, Casagrande, Fanari, Grosso, Pattusi, Udassi) sono al centro di questo percorso espositivo.
Figura centrale dell’evento è Ruggero Mameli, collezionista che si occupa di finanza a Dubay, impegnato nella valorizzazione dei nuovi talenti dell’arte contemporanea.

Manifesto della Ventesima Sagra del Pane a  Villaurbana: 27, 28 e 29 Ottobre 2017

Questo il programma ufficiale  della Ventesima Sagra del Pane a Villaurbana:

Lunedi 23 Ottobre 2017 ore 9:00 :

Laboratorio di Panificazione, rivolto alle scuole, presso il Centro Socio-culturale “Agostino Garau”.

Mercoledi 25 Ottobre 2017 ore 9:30

Laboratorio di Archeologia Sperimentale rivolto alle scuole, presso il Complesso Nuragico di Bau Mendula

Venerdi 27 Ottobre 2017 ore 18.30:

“La Sagra dei giovani”:
Musica dal vivo, esibizione dei gruppi ospiti e a seguire “DJ Set”,
a cura della Consulta giovani di Villaurbana presso la piazza del Comune

Sabato 28 Ottobre 2017

Ore 10:00
-Apertura dimostrazioni, stand e degustazioni lungo il percorso
-Apertura allestimento museale “Fainas” presso Casa Museo del Pane
-Apertura stand “Piazza dei Pani e della Sardegna” presso la piazza Giudici Falcone e Borsellino
Ore 13:00
-Inizio laboratorio di archelogia sperimentale “il pane nuragico” rivolto ai visitatori presso il complesso nuragico di Bau Mendula
Ore 16:00
-Inizio degustazione suppas, pani frittu, pani indorau e vendita di pane fatto in casa e prodotti tipici per le vie del centro storico
-Apertura esposizione concorso artistico “Pane come….” presso la Via S.Margherita
-Inizio animazione musicale lungo le vie del Centro Storico con esibizione dei gruppi Rota Temporis, I Giullari di Davide Rossi e il gruppo proveniente dalla Bavaria
Ore 18:00
-Inizio spettacolo musicale con balli in piazza con:
Silvano Fadda all’organetto, Giovanni Demelas alla tastiera, Gian Michele Lai voce

Domenica 29 Ottobre 2017

Ore 8:30
-Partenza escursione in Mountain bike “pedalando tra i nuraghi”
Ore 10:00
-Apertura mostra presso Casa del Pane, inizio dimostrazioni e degustazioni lungo il percorso
-Apertura stand “Piazza dei Pani e della Sardegna” presso la piazza Giudici Falcone e Borsellino
Ore 12:00
-Apertura pranzo presso gli stand ed inizio intrattenimento musicale
Ore 15:00
-Inizio degustazione di pane tipico, suppas, pani frittu, pani indorau.
-Inizio animazione musicale lungo le vie del Centro Storico con esibizione dei gruppi Rota Temporis, I Giullari di Davide Rossi e il gruppo proveniente dalla Bavaria
Ore 18:00
-Inizio spettacolo musicale con:
Massimo Pitzalis alla tastiera e voce, Giacomo Crobu all’organetto, Francesco Fais voce

Vi aspettiamo a Villaurbana il 27, 28 e 29 Ottobre 2017

Domenica 13 Agosto 2017 appuntamento a cena con i nostri Emigrati in vacanza a Villaurbana.

Dalle 20 si cena e poi musica e balli con il gruppo musicale “Cuncordias”.
La cena prevede una quota di partecipazione alle spese, lo spettacolo musicale è ad ingresso libero.
Per informazioni telefonate al 347 5526753

Concorso artistico per opere d'arte di qualunque genere. Regolamento e modulo di adesione sul sito http://www.sagradelpane.it

Concorso artistico per opere d'arte di qualunque genere. Regolamento e modulo di adesione sul sito http://www.sagradelpane.it

http://www.sagradelpane.it/concorso-2017/nuovo_regolamento_concorso_artistico.pdf

http://www.sagradelpane.it/concorso-2017/modulo_partecipazione_concorso.doc

Sabato 13 Agosto 2016 appuntamento a cena  con i nostri Emigrati in vacanza a Villaurbana.

Dalle 20 si cena e poi musica e balli con il gruppo musicale “Zenias”.
La cena prevede una quota di partecipazione alle spese, lo spettacolo musicale è ad ingresso libero.
Per informazioni telefonate al 347  5526753

Buon Ascolto con Radio Team 2000

la web radio di Villaurbana

tel 328 6136763

Avviso ai soci: Venerdi 22 Gennaio 2016,alle ore 18,30 in seconda convocazione, si terra l’assemblea generale dei soci per l’approvazione del Bilancio Consuntivo 2015. Tutti i soci sono invitati a partecipare.

Sabato 28 Novembre alle ore 17 in prima convocazione e alle 18 in seconda convocazione: Assemblea Generale dei Soci nei locali del Centro Socio-Culturale di Villaurbana in Via Montegranatico per l’approvazione del Bilancio Preventivo 2016 . Tutti i Soci della Pro Loco di Villaurbana sono convocati.

Convocazione dell'Assemblea Generale dei Soci per l'approvazione del Bilancio Preventivo 2016.